Lo yoga…..cosa succede in una lezione.

Prima….mi dispiace per il mio italiano!
Mi sono trasferito in Sardegna, poco più di un anno fa, ci siamo trasferiti perché il mio compagno voleva andare in pensione all’estero e siamo venuti assieme, perché entrambi i miei figli stanno facendo una vita per se stessi nel mondo e l’idea di una vita più sostenibile, con meno pioggia e più sole mi andava molto bene!
 
La Sardegna è un’isola bella, con meravigliose spiagge e un ottimo clima e le strade sono relativamente tranquille. Il posto in cui viviamo possiamo vedere le stelle nel cielo di notte senza tutto l’inquinamento atmosferico, abbiamo delle galline per le nostre uova, coltiviamo la nostra verdura e frutta e abbiamo alcuni amici molto speciali che si affacciano per noi e sono sempre lì per aiutare.

Tuttavia, quando si tratta di me che sono un vegetariano e una che pratica yoga, c’è sicuramente una mancanza di comprensione di queste cose qui. Così ho pensato di scrivere questo blog su quello che e’ lo yoga ed e’ ciò che essa comporta per le persone che sono curiosi e di cercare di abbattere alcuni degli ostacoli.

Voglio iniziare a parlare di quanto accade di solito durante una delle mie lezioni di yoga per qualcuno che non ha idea di cosa sia yoga.

Le cose da fare prima di arrivare sono: non mangiare per almeno un’ora e mezzo prima della classe, indossare un abbigliamento comodo, portare una o due coperte per il relax e una stuoia di yoga se ne hai uno. La cosa più importante che puoi portare con voi alla lezione è la compassione, la compassione verso di voi e il vostro corpo. Praticando Yoga si deve arrivare sempre da come ti senti oggi e cio’ che il vostro corpo puo’ fare oggi,  non quello che si poteva fare ieri, o anni fa o quello che si vuole essere in grado di fare né ora né in futuro. Incominciamo a fare yoga da come ci troviamo oggi.

Noi di solito iniziamo la lezione da seduti con gli occhi chiusi e portando la nostra attenzione alla nostra respirazione, prendendo pochi minuti per sgombrare le nostre menti delle cose che sono accadute durante il giorno, le tensioni e le preoccupazioni, in modo che possiamo iniziare lo yoga con una mente chiara e con la nostra attenzione su ciò che stiamo facendo ora, piuttosto che ciò che abbiamo fatto a casa o a lavoro o cosa abbiamo ancora bisogno di ottenere quando avremo finito la lezione di yoga! Questo di solito dura tra i 5 e i 10 minuti.
Poi ci spostiamo su qualche posizione di yoga (asana). Si comincia con i principanti, con posizioni molto semplici, che aiutano a sviluppare forza e flessibilità. Ci sono posture  da seduta (seduta e in ginocchio), in piedi posture e posizioni supina (sdraiato posture), ed equilibri; troppi per elencare individualmente qui, ma nel corso di una normale classe si fara’ ogni tipo di postura. Ogni asana ha diversi vantaggi e collabora con diversi muscoli e gli organi del corpo. Ogni asana può essere cambiato per i livelli di diversa capacità dei singoli, col passare del tempo la flessibilità e la forza di volontà migliorera’, la pazienza e la compassione sono la chiave. Questa parte della classe di solito dura circa un’ora.
Da asana passiamo alla respirazione (pranayama). Queste pratiche si possono fare seduti o fissa e ci sono molti esercizi diversi, che hanno tutti enormi benefici per la salute e il benessere emotivo. In una classe questo di solito dura per 15 a 20 minuti.

Dopo il pranayama si chiude la classe con il relax. Nella mia classe di solito finisco la classe con Yoga Nidra, che è una pratica di rilassamento profondo che può anche portare cambiamenti positivi per la tua vita. Il rilassamento può variare dalla durata di 10 minuti a 40 minuti, a seconda del tempo a sinistra e il tipo di esercizio di rilassamento utilizzata dal docente.

Dopo il rilassamento, torniamo nel mondo con i sentimenti più calmi, rinfrescati e consapevoli rispetto a quando hai iniziato!


Quindi questo è, una sintesi di una lezione di yoga. Diversi insegnanti hanno approcci differenti e può fare le cose in un ordine diverso, ma ho basato questo su una delle mie lezioni, per il beneficio di questo blog. Quindi, per quelli di voi che vivono in Ogliastra, in Sardegna, se questo vi ha reso curiosi e volete provarlo, contattatemi per i dettagli di dove ci sono corsi di yoga disponibili, spero di vedervi presto a una lezione!